Carta Qonto One Gratis. Costi, Limiti, Opinioni e Recensioni

Se sei un professionista o una PMI con la carta Qonto One avrai la possibilità di gestire al meglio le tue spese quotidiane, combinando funzionalità e sicurezza. È uno strumento di pagamento in cui il rapporto costi-servizi è elevato.

Infatti, potrai ottenerlo gratis, senza pagare un canone mensile e con la possibilità di effettuare pagamenti presso i POS degli esercenti, acquisti online e prelievi. Inoltre, hai accesso a una serie di funzionalità molto utili se sei in trasferta per lavoro o per le attività fuori sede dei tuoi dipendenti. Se vuoi scoprire tutte le caratteristiche della carta Qonto One, le recensioni e le opinioni ti basterà leggere la nostra guida.

Carta Qonto One

Carta Qonto One

Cos’è?

La carta Qonto One è uno strumento di pagamento collegato all’omonima piattaforma Qonto riconosciuta ad operare in Italia dalla Banca D’Italia come istituto di moneta elettronica.

Il sito Qonto nasce per semplificare le operazioni bancarie da parte dei professionisti e della PMI, offrendo una piattaforma con un IBAN bancario italiano, attraverso cui potrai gestire in maniera intuitiva tutti i movimenti bancari della tua impresa, oltre a rendere più semplice la contabilità.

Inoltre, potrai collegare diversi strumenti di pagamento, con l’opportunità di affidarli anche ai tuoi dipendenti, rispettando le norme per ciò che riguarda i pagamenti in trasferta. In questa prospettiva si colloca la carta Qonto One. Cos’è esattamente? È una tessera MasterCard aziendale, rilasciata al momento della registrazione, affidabile e sicura, e che ha ottenuto sin da subito numerose recensioni positive. Ciò è stato possibile grazie alle sue caratteristiche.

Costi

La carta Qonto One ha ottenuto numerose recensioni positive, grazie al rapporto costi-servizi elevato. Prima di andare a vedere come funziona, soffermiamoci su quali sono le spese collegate a questa tessera. Devi distinguere tra:

spese fisse: sono quelle connesse alla richiesta, al costo di attivazione e al canone del conto;
spese variabili: si inglobano tutti i costi che devi affrontare durante il suo utilizzo, come prelievi, commissioni di pagamento o di ricarica.
limiti ai movimenti: l si prevede un tetto base di spesa, oppure di plafond da mantenere sulla carta.

Spese fisse

La carta Qonto One rientra tra quegli strumenti di pagamento gratuiti e a costo zero. Infatti, non devi versare una quota per la sua richiesta o per l’attivazione. Inoltre, non è previsto un canone mensile per la prima tessera, mentre dalla seconda in poi dovrai considerare un costo pari a 5€.

Spese variabili

Un discorso diverso deve essere fatto per l’operatività. Ecco quali sono i costi da considerare:

pagamenti online in euro: gratuiti;
acquisti presso i POS degli esercenti: non è prevista una commissione;
prelievi di contanti: 1€ ad ogni operazione;
operazioni valuta differente dall’euro: 2% di commissione sul valore della transazione;
carta sostitutiva: 6€.

Limiti

Puoi effettuare prelievi con un massimo di 250€ al giorno e un importo complessivo mensile di 1.000€. Inoltre, hai la possibilità di spendere in un mese solare fino a un massimo di 20.000€, ovviamente se vi è disponibilità sul conto.

Tuttavia, avrai la possibilità di personalizzare le tue spese, impostando un limite di pagamento mensile alternativo, e stabilendo quale tipologia di operazione possono essere fatte.

Come funziona

La carta Qonto One è una versione di debito. Ciò significa che non disporrà di un plafond indipendente, ma questo sarà collegato al tuo account Qonto. Quindi per effettuare un acquisto online o presso un negoziante, dovrai disporre sul tuo conto del denaro pari o equivalente alla spesa di riferimento.

È la versione base rilasciata al momento dell’apertura di un conto Qonto, per professionisti o per Piccole e Medie Imprese. In essa si combinano tutte le caratteristiche di un carta di debito tradizionale con le innovazioni tipiche degli strumenti Fintech. Infatti, potrai utilizzarla per:

• fare acquisti presso i POS degli esercenti;
• comprare online su tutti gli e-commerce;
• abilitarla ai sistemi digitali Apple Pay e Google Pay;
• utilizzarla per effettuare prelievi presso qualunque sportello bancomat.

Inoltre, dispone di una serie di funzionalità che la rendono uno strumento sicuro. Infatti, avrai la possibilità di stabilire dei limiti di pagamento giornaliero e mensile in base alle tue esigenze.

Puoi abilitare le funzionalità di pagamento online oppure quella contactless, quando non la utilizzi. A questo si aggiunge l’impiego di un PIN dispositivo ogni volta che effettui una transazione reale oppure online. Infine, avrai accesso a una serie di servizi opzionali che si attivano in modo automatico e senza un costi aggiuntivi:

• assicurazione ritardi aerei;
• polizza smarrimento bagaglio;
• copertura medica all’estero;
• convenzione noleggio auto;
• protezione anti frodo.

Come richiedere la carta

Per richiedere la carta Qonto One gratis il primo passo è quello di registrati a uno dei piani Qonto. Ecco tutti gli STEP da seguire:

clicca qui per accedere al sito ufficiale;
• clicca sull’icona Apri il tuo conto;
• seleziona la tipologia di conto tra quello professionale, PMI e Start-up;
• immetti i dati personali e della partita IVA;
• allega un documento di riconoscimento e il certificato camerale o di attribuzione IVA;
• effettua la verifica con un video selfie;
• scegli la carta Qonto One tra i modelli presenti.

A questo punto sono previsti altri due passaggi per ottenere la carta Qonto. Dovrai attivare il conto effettuando un primo versamento, con IBAN bancario o tramite un altro strumento di pagamento. Ora, potrai chiedere l’invio della carta Qonto One.

Ti verrà spedita presso l’indirizzo indicato al momento della registrazione, ma potrai anche cambiarlo. L’ultimo passo è quello di attivare la carta, inserendo sull’app Qonto, gli estremi e scegliendo un PIN dispositivo.

Opinioni e Recensioni

La carta Qonto One ha ottenuto numerose recensioni positive. Infatti, è uno strumento di pagamento che puoi ottenere gratis, dato che non prevede un canone mensile o un costo di attivazione.

Include una serie di funzionalità e assicurazioni che non prevedono costi aggiuntivi, molto utili, soprattutto se ti trovi spesso in viaggio per il tuo lavoro. Inoltre, è uno strumento estremamente sicuro, dato che aderisce al circuito Mastercard e potrai gestire dalla comoda app le varie funzionalità di pagamento e i limiti di spesa.

Devi però considerare che rispetto agli altri modelli a pagamenti Qonto, prevede un limite di prelievo mensile di 1.000€ e un tetto massimo di spesa pari a 20.000€.

Leave a Reply