Carta aziendale Revolut Business: Costi, Limiti, Opinioni e Recensioni

Carta aziendale Revolut Business

Tra gli strumenti di pagamento se sei un professionista o disponi di un’impresa, la carta aziendale Revolut è una valida opportunità. Avrai accesso a diverse tipologie di tessere ognuna con caratteristiche che si adattano a qualunque attività e che puoi utilizzare in tutto il mondo, grazie al fatto di essere aderenti al circuito VISA.

Inoltre, nelle carte business Revolut si combina tutta la sicurezza di un conto smart che ha ottenuto negli ultimi anni un enorme successo, grazie al fatto di essere un sistema multivaluta e prevedere una serie di funzionalità Fintech. In questa guida andremo ad analizzare le caratteristiche delle versioni business e quali sono le opinioni e le recensioni.

Cos’è e come funziona

Revolut è un istituto di moneta elettronico nato nel 2015 con l’idea di offrire agli utenti un conto multivaluta smart e con caratteristiche Fintech. Infatti, avrai accesso a un conto bancario con IBAN europeo che supporta più di 150 valute oltre all’euro, ma anche uno strumento attraverso cui potrai investire il tuo denaro, oltre a risparmiare.

Il tutto in un’unica app. Oggi sono oltre 20 milioni i clienti che hanno sottoscritto un conto con Revolut, di cui un circa un milione sono liberi professionisti e aziende. Ciò è possibile grazie ai piani business e alla carta Revolut aziendale.

Cos’è esattamente? Avrai accesso a una carta di debito collegata a uno dei conti previsti e che potrai utilizzare in sicurezza per effettuare le tue operazioni. Un prodotto che ha ottenuto un certo successo.

Tipologie di carte aziendali Revolut

Hai la possibilità di scegliere tra tre tipologie di carte aziendali:

• carta virtuale;
• carta aziendale in plastica;
• carta Metal.

In base alla tipologia di piano di abbonamento, Professional o Aziendale, avrai accesso a un numero di tessere di base a cui potrai aggiungerne altre, previo versamento di un costo che varia in base alla tipologia di carta. Ogni strumento di pagamento prevede delle particolari caratteristiche.

Caratteristiche delle carte

In linea di massima le carte Revolut aziendali hanno tutte le seguenti funzionalità:

• tessere di debito;
• aderiscono al circuito VISA;
• supportano diverse valute;
• sono abilitate ai pagamenti Apple Pay e Google Pay;
• prevedono un controllo completo attraverso l’app.

La carta aziendale Revolut è una versione di debito, che aderisce al circuito VISA. Ciò vuol dire che non disporrà di un plafond indipendente, ma sarà collegata direttamente al tuo conto business.

Ciò ti permette di avere una gestione attenta delle tue spese e un controllo di ogni singolo pagamento. Ogni tessera prevede una sistema di accesso a due fattori, con un’elevata sicurezza anche nel momento in cui l’affidi a un tuo dipendente.

Infatti, attraverso la pratica app puoi impostare le operazioni che vengono effettuate e l’importo massimo che potrà essere speso per ogni membro del team. Inoltre, ogni modello supporta i pagamenti digitali.

Ciò significa che hai la possibilità di inserire una carta Revolut business nel wallet del cellulare utilizzando Apple Pay e Google Pay ed effettuando i pagamenti direttamente con lo smartphone.

Infine, sono strumenti che supportano fino a 150 valute, attraverso cui potrai effettuare pagamenti con un tasso di cambio tra i più competitivi.

Costi

Le carte aziendali Revolut non prevedono un costo di emissione di base, salvo nel caso in cui vuoi disporre di un numero aggiuntivo di tessere. Dovrai pagare solo il piano di abbonamento, scegliendo tra quello professionale e aziendale.

Per ciò che riguarda le carte, tutti i piani prevedono le versioni virtuali e quelle in plastica. La Metal ti verrà rilasciata solo con gli abbonamenti a pagamento e in numero limitato. In ogni caso, se hai necessità di aggiungere altre tessere, il costo è di 5€ per le versioni in plastica e 49€ per la Metal.

Limiti di spesa

Uno dei principali vantaggi delle carte aziendali Revolut è quella di prevedere un limite di spesa personalizzabile. Molto utile per gestire la tua contabilità d’impresa, soprattutto se hai diverse soggetti che fanno parte del team e a cui hai affidato una tessera Revolut.

La procedura è gestibile direttamente dall’app accedendo nella sezione carta ed eseguendo questi passaggi:

• scegli la carta su cui impostare i limiti;
• evidenzia la voce Controllo sulle spese;
• seleziona il menù Limite di Spesa;
• scegli l’importo da impostare.

Come ricevere la carta

Per ottenere le carte aziendali Revolut il primo passo è aprire un conto business. Puoi scegliere tra due tipologie:

conto aziendale: rivolto alle società;
Professional: se sei un freelance o disponi di un partita IVA personale.

Ogni tipologia di conto prevede diversi piani di abbonamento. Ad esempio, nel caso della versione aziendali avrai:

• Free, ovvero il piano gratuito;
• Grow a 25€ al mese
• Scale a 100€ al mese;
• Enterprice che potrai personalizzare.

Invece, se sei un libero professionista o sei un freelance potrai valutare di scegliere il sistema Professional con i seguenti abbonamenti:

• Free: gratuito;
• Professional: con un costo di 7€ al mese;
• Ultimate: 25€ al mese.

Il procedimento di apertura può essere fatto attraverso l’app, oppure utilizzando il sito desktop. Una volta completati i format e inseriti i documenti personali e quelli aziendali, ti verrà richiesto di effettuare un riconoscimento.

Per attivare il conto ti basterà eseguire un primo versamento. In questo modo potrai richiedere le carte che preferisci in base al tuo team. Verranno spedite entro un massimo di 10 giorni presso l’indirizzo inserito al momento della registrazione.

Opinioni e recensioni

Le carte aziendali Revolut riflettono il DNA dell’omonimo istituto di moneta elettronica, considerato sicuro, affidabile e molto pratico se hai bisogno di un conto corrente aziendale.

Uno dei punti di forza è la possibilità di scegliere tra, ognuna con una serie di vantaggi in base al piano di abbonamento. Inoltre, tutte le carte supportano i pagamenti digitali attraverso Apple Pay e Google Pay.

Possono essere molto utili se con la tua attività d’impresa, devi eseguire pagamenti in diverse valute, risparmiando così in commissioni. Infine, avrai il vantaggio di richiedere un certo numero di tessere in base alla tipologia di piano sottoscritto e affidarle al tuo team.

Leave a Reply