Migliori Carte Prepagate per protestati e cattivi pagatori

Migliori Carte Prepagate per protestati e cattivi pagatori

In un momento di incertezza economica come quella degli ultimi anni, il numero di protesti e di segnalazioni alla centrale rischi come cattivi pagatori è nettamente aumentato. Per chi si trova in questa condizione, si può avere difficoltà a disporre di un conto corrente. In questa prospettiva, si collocano le migliori carte prepagate per protestati e cattivi pagatori. Cosa sono? Che caratteristiche hanno? Di seguito andremo a rispondere a queste domande valutando la classifica delle più utilizzate.

Cosa sono le carte per protestati e cattivi pagatori

Le carte per protestati e cattivi pagatori sono strumenti di pagamento che combinano tutte le funzioni di un conto corrente tradizionale con quella di una carta di credito. Infatti, si disporrà di un IBAN attraverso cui sarà possibile ricevere bonifici, accreditare lo stipendio oppure la pensione. Inoltre, si disporrà di una tessera appartenente al circuito MasterCard o VISA attraverso cui si avrà l’opportunità di effettuare acquisti presso gli e-commerce, gli esercenti e prelevare denaro, oppure trasferirlo su un’altra carta.

Grazie alle caratteristiche di questi strumenti di pagamento anche se ci si trova nella spiacevole condizione di essere stati segnalati come cattivi pagatori o di aver subito un protesto, si avrà comunque la possibilità di gestire i propri soldi in piena libertà e disporre di uno strumento di pagamento sicuro e completo.

Cosa comporta un protesto e la segnalazione al CRIF

Per comprendere quali sono le opportunità previste da una carta prepagata, può essere utile, valutare le conseguenze di un protesto o di una segnalazione come cattivo pagatore.
Nel primo caso, un soggetto viene definito protestato quando ha emesso un titolo di debito come un assegno o una cambiale e non è riuscito a coprirlo. Invece, si parla di inserimento nella centrale rischi, ovvero il CRIF, come cattivo pagatore, quando ci si è trovati in ritardo con il pagamento di almeno 3 rate di un finanziamento.

Cosa comportano dal punto di vista pratico ricevere un protesto o essere considerati un cattivo pagatore? Una banca può richiedere la chiusura dei conti e di eventuali finanziamenti. Inoltre, se si vuole aprire un nuovo conto corrente, si avranno enormi difficoltà e nel 99% dei casi non sarà possibile farlo. Un qualcosa che può determinare gravi problemi sia dal punto di vista lavorativo, sia per la gestione personale.

Perché le carte prepagate sono adatte ai protestati?

Le carte prepagate sono una valida soluzione, dato che potranno essere utilizzate come conto principale anche se si ha un protesto. Ciò è possibile grazie alla loro particolare caratteristica. Infatti, sono carte che prevedono un IBAN, ma non sono collegate a un conto corrente. Infatti, dispongono di un plafond interno completamente indipendente e che dovrà essere ricaricato. Questo fattore è una garanzia per la banca, dato che sarà possibile effettuare operazioni solo se è presente un saldo pari o superiore all’importo necessario. Inoltre, non si avranno forme di affido oppure scoperti bancari. Infine, alcune banche non richiedono una verifica al CRIF per l’emissione della carta.

Quali sono le migliori carte per protestati e cattivi pagatori

Oggi sono presenti diverse tipologie di carte pregate per protestati e per i cattivi pagatori. In questa prospettiva, di seguito riportiamo quali sono quelle considerate migliori, dato che offrono un numero ampio di servizi e costi ridotti.

ViaBuy

Una carta prepagata con IBAN considerata tra le più valide per chi ha subito un protesto oppure è stato definito come cattivo pagatore. Infatti, sarà possibile effettuare la richiesta online ottenendola nel giro di massimo 24 ore. Ciò è possibile dato che ViaBuy non richiede una verifica finanziaria o un controllo di reddito dimostrabile.

Il rilascio della carta prevede un costo una tantum di 69€ e un canone annuale che sarà pari a 19€. Sarà possibile effettuare tutte le operazioni di un conto corrente tradizionale: dai bonifici ai pagamenti dei bollettini, dai prelievi agli acquisti online. Inoltre, si avrà la possibilità di utilizzarla per trasferire denaro in modo istantaneo a un’altra carta ViaBuy. Per ricaricarla, sarà possibile effettuare l’operazione tramite IBAN, da un’altra carta di credito, oppure utilizzando il sistema Sofort Banking.

OPPURE CLICCA QUI PER LEGGERE LA RECENSIONE COMPLETA SU VIABUY

N26

carta-prepagata-con-iban-n26

Nella classifica delle migliori carte per protestati e per cattivi pagatori si può inserire anche la N26 Standard. È una carta prepagata tra le più diffuse in Europa e che offre la possibilità di disporre a costo zero di un numero ampio di attività. È un conto smart, dato che si potrà aprire solo attraverso apposita app. Si avrà accesso a tutte le funzionalità di un conto corrente tradizionale, ma anche di servizi innovativi che contribuiscono a gestire al meglio le proprie finanze.

In particolare, si avrà la possibilità di suddividere la carta in una sorta di sottoconti chiamati Spaces, molto utili per mettere da parte del denaro per raggiungere un preciso progetto. Si avrà l’opportunità anche di condividere uno di questi spazi con altri utenti, in modo da dividere le spese di una cena, di un regalo o di un viaggio.
I pagamenti e i prelievi sulla carta sono gratuiti. Inoltre, si disporrà di diversi sistemi di versamento, tra i quali il sistema CASH26 che permette di effettuare una ricarica presso un esercente abilitato e MoneyBeam, utile per effettuare un trasferimento di soldi tra clienti N26.

OPPURE CLICCA QUI PER LEGGERE LA RECENSIONE COMPLETA SU N26

Hype

Conto corrente Hype

La versione Hype Start è una prepagata con IBAN italiano molto utile se ci si trova in una condizione di difficoltà come un protesto. Un prodotto smart, dato che non sono previsti sportelli bancari, ma sarà possibile procedere con la richiesta online attraverso l’applicazione apposita. Il costo di emissione è pari a zero, così come non è previsto un canone mensile. Per quanto riguarda i prelievi e i versamenti sarà possibile effettuarli senza commissioni presso tutti gli sportelli Banca Sella.

La particolarità di Hype è quella di offrire una serie di servizi integrati vantaggiosi. In primo luogo, si avrà il cashback su ogni spesa. Inoltre, si disporrà di un sistema di risparmio che permette di raggiungere i propri obiettivi senza intaccare le finanze, ma prelevando giorno per giorno una somma minima. Infine, si avrà la possibilità anche di investire sui Bitcoin e quindi incrementare il proprio patrimonio.

OPPURE CLICCA QUI PER LEGGERE LA RECENSIONE COMPLETA SU HYPE

Tinaba

Carta prepagata Tinaba

Un prodotto smart realizzato da Banca Profilo e che combina strumenti molto utili per gestire il proprio bilancio familiare con costi ridotti. Infatti, è un conto carta a zero spese, dato che non è presente un costo di attivazione, un canone e non dovrai effettuare una spesa per la richiesta della carta.
Tinaba offre un IBAN italiano con la possibilità di effettuare tutte le operazioni senza l’applicazione di una commissione. Inoltre, si avrà accesso a servizi integrati, come la possibilità di trasferire denaro in maniera diretta oppure di mettere da parte i propri risparmi. Può essere considerata tra le migliori carte prepagate per protestati e cattivi pagatori, grazie al rapporto tra costi e servizi elevato.

OPPURE CLICCA QUI PER LEGGERE LA RECENSIONE COMPLETA SU TINABA

Leave a Reply