Migliori Carte di Debito: vantaggi e recensioni

Gestire il proprio denaro in piena sicurezza e con la possibilità di un controllo diretto e attento è ciò che ha portato le banche e gli istituti di moneta elettronica, a sviluppare le migliori carte di debito. In questa guida andremo a considerare quale sono le loro principali caratteristiche, le differenze rispetto alle altre tipologie di strumenti di pagamento e le versioni più utilizzate dai clienti.

Migliori Carte di Debito

Carte di Debito

Cos’è una carta di debito e come funziona

È uno strumento impiegato per eseguire pagamenti e trasferimenti di denaro, collegato a un conto corrente tradizionale e online. Il termine “debito” può essere utile per comprendere quale sia la sua principale particolarità, dato che ogni singola operazione verrà addebita in maniera diretta sul conto corrente del cliente, senza quindi doversi preoccupare di attendere la fine del mese.

Ciò vuol dire che, una carta di debito non prevede un suo saldo indipendente, ma sarà quello del conto corrente a cui si riferisce, con la possibilità di eseguire le transazioni solo ed esclusivamente se si dispone di un plafond economico pari o superiore alla transazione.

Quali sono le differenze tra una carta di debito, di credito e le prepagate

Ma quali sono le caratteristiche principali delle carte di debito? Per rispondere a questa domanda può essere utile comparare questi strumenti con le altre tipologie di tessere, come quelle di credito e le prepagate, analizzando i singoli aspetti dal design alle attività che possono essere eseguite.

Design

La forma delle carte di debito non è differente dagli altri modelli, dato che prevede una tessera con la presenza di 16 cifre nella parte anteriore e la data di scadenza. Inoltre, sarà presente il logo del circuito di pagamento, con il simbolo contactless.

Nell’altra facciata si disporrà di un codice di verifica utile per effettuare i pagamenti. Rispetto alle carte prepagate e quelle di credito che spesso prevedono stampato il nome, in quelle di debito non sempre è presente.

Circuito di pagamento

Per ciò che riguarda i circuiti di pagamento si potrà disporre di una carta di debito Mastercard o VISA, come nel caso delle versioni prepagate e quelle di credito. Alcuni in alcuni modelli di debito è prevista anche l’adesione al circuito Maestro o PagoBancomat.

Sistema di addebito e il plafond

Una carta di credito dispone si un plafond indipendente che potrà essere utilizzato fino ad esaurimento: le spese saranno addebitate a fine mese o entro la metà di quello successivo su un conto corrente.

Nel caso delle versioni prepagate è presente un saldo ricaricabile, da cui verranno prelevati in maniera diretta i soldi per le singole transazioni. In questo modo basterà trasferire un certo quantitativo di denaro per effettuare le operazioni.

Invece, le carte di debito non dispongono di un plafond o di un saldo indipendente, ma utilizzano quello del conto corrente e quindi potrà essere ricaricato in base alle necessità.

Cosa si può fare

Sarà possibile svolgere tutte le attività previste dalle altre due tipologie di carte, come prelievi agli ATM, pagamenti online e presso i pos degli esercenti. Inoltre, per alcune tipologie di tessere è presente anche una versione virtuale che si potrà aggiungere nel wallet del proprio dispositivo e quindi utilizzarlo per eseguire pagamenti attraverso strumenti come Apple Pay e Google Play.

L’unico limite delle carte di debito è quello di non poter essere utilizzate per i pagamenti rateali. Inoltre, alcune non presentano un IBAN e quindi non potranno essere utilizzate per effettuare bonifici o transazioni su altri conti correnti.

Gestione smart

L’innovazione digitale ha portato a una gestione delle carte di credito e quelle prepagate attraverso un’app predisposta da cui, in tempo reale, si possono identificare tutte le possibili transazioni eseguite e controllare il saldo.

Nel caso di quelle di debito tutte le transazioni compariranno immediatamente sul conto corrente principale e accedendo all’app sarà possibile gestire le tipologie di pagamenti: acquisti online, prelievi, pagamenti presso i pos.

Servizi integrati

Per ciò che riguarda l’aspetto tecnologico, una versione di debito si differenzia nettamente da quella di credito, dato che si avrà una serie di funzionalità sviluppate per semplificare la gestione economico personale.

Da questo punto di vista vi sono molte somiglianze con le carte prepagate che offrono servizi per il risparmio, oltre a una serie di vantaggi economici come il cashback, ogni volta che si effettuano acquisti.

Sicurezza

Dal punto di vista della sicurezza l’impiego di una carta di debito è allo stesso livello delle altre versioni, dato che si disporrà di un chip crittografato e di un sistema di pagamento contactless. Inoltre, l’adesione al circuito Mastercard e VISA offre una sicurezza per ogni transazione online, grazie alla presenza del sistema Secure Code o VISA Verified.

A questo si aggiunge la presenza di un pin che sarà necessario per confermare i prelievi presso i bancomat e le operazioni sui pos. Infine alcune versioni prevedono polizze assicurative in caso di furto o di prelievi non autorizzati.

Quali sono i vantaggi di una carta di debito

Oggi sono disponibili diverse tipologie di carte di debito, con opinioni positive da parte dei clienti. In questa prospettiva può essere utile evidenziare quali sono i principali benefici di scegliere questa tipologia di strumento finanziario.

Semplicità: eseguire le operazioni online e quelle reali è davvero facile, grazie alla presenza di sistemi integrati come quello contactless, che permette di eseguire un pagamento semplicemente avvicinando la carta a un lettore e senza inserire il pin se l’importo non supera i 50 €.

Flessibilità: le carte di debito sono strumenti che potranno essere utilizzate per effettuare tutte le tipologie di acquisto sia di prodotti e di servizi, oltre al fatto di essere accettate in tutto il mondo grazie al fatto di aderire al circuito Mastercard e VISA.

Costi fissi e variabili: alcune versioni prevedono una completa gratuità, offrendo uno strumento finanziario molto vantaggioso e adatto a tutte le condizioni economiche. In altri casi è previsto un canone di base mensile, con la possibilità di eseguire operazioni di prelievo e di acquisti in modo gratuito.

Fondo di garanzia: le carte di debito sono collegate a un conto corrente online e in quanto tale è prevista la sicurezza della presenza del fondo di garanzia interbancaria fino all’ammontare di 100.000 €.

Gestione oculata delle spese: l’addebito diretto sul conto corrente, offre la possibilità di controllare ogni singola transazione che viene effettuata, senza rischiare di eseguire acquisti che possono gravare a fine mese sul bilancio familiare. In questa prospettiva le carte di debito possono essere un sistema molto vantaggioso predisporre di uno strumento di pagamento con ampie funzionalità, ma al contempo con una limitazione per quanto riguarda le attività economiche che possono essere eseguite.

Richiesta: viene quasi rilasciata al momento dell’apertura di un conto reale. Per ciò che riguarda le versioni online, verrà inviata entro un massimo di 7 giorni.

Quali sono le migliori carte di debito

N26: la carta Mastercard smart

carta-prepagata-con-iban-n26

Semplificare, velocizzare e offrire massima sicurezza alle singole operazioni finanziarie giornaliere è la vision che ha portato alla creazione del conto N26 e delle carte di debito a esso collegato. Una banca che sin dalla sua nascita è stata progetta come sistema completamente smart, con operazioni che possono essere eseguite dal proprio cellulare.

N26 offre una gestione a 360° del proprio denaro, con la possibilità di avvantaggiarsi delle tecnologie di ultima generazione combinate alla finanza. Il suo punto di forza è quello di essere un conto ricaricabile e collegato a una carta di debito Mastercard.

Cosa si può fare con la carta di debito N26, i costi e come attivarla

Attraverso questo strumento di pagamento sarà possibile svolgere tutte le operazioni necessarie per la propria quotidianità: dagli acquisti online a quelli presso i negozianti, dall’inserimento sul wallet del proprio cellulare alla possibilità di eseguire i prelievi.

La carta N26 in pochissimo tempo è diventato tra i prodotti più utilizzati in Italia, ottenendo numerose recensioni positive, anche per ciò che riguarda i costi. Infatti, si disporrà di 4 tipologie di conti per privati e 4 per il business, collegati a una carta di debito Mastercard: Standard, Smart, You e Metal.

Tranne per la versione Standard che è completamente gratuita, ogni tipologia di conto prevede un costo fisso. Il rilascio della carta non richiede una spesa iniziale, ma sarà inviata dopo che si è effettuata una prima ricarica di almeno 20 € sul conto corrente.

Per quanto riguarda i costi variabili, si avrà il vantaggio di utilizzare la carta per le operazione online senza commissioni, così come le transazioni presso i pos.

Infine in base alla tipologia di conto, si potranno avere un certo numero di operazioni senza spese e dalla versione Smart in poi, si disporrà di prelievi gratuiti in tutti gli sportelli bancomat sia in Italia, sia all’estero.

Quali sono le funzionalità della carta di debito N26

La carta di debito Mastercard N26 presenta una serie di caratteristiche molto innovative che la rendono utile, dato che sarà possibile effettuare i pagamenti con precisione e senza sprechi di denaro.

In particolare si avrà l’opportunità di collegare la carta al sistema Spaces, presente in tutte le versioni a partire dalla Smart, grazie al quale si avrà la possibilità di creare degli spazi in cui versare il denaro per raggiungere i propri sogni.

Sarà possibile quindi scegliere delle regole di risparmio, in base alle quali ogni giorno verranno versati i soldi ogni volta che si effettua un acquisto con la carta, oppure arrotondando la spesa e aggiungendo dei centesimi.

Tra gli aspetti che rende N26 tra le migliori carte di debito vi è la possibilità di creare degli spazi condivisi con altri utenti: in questo modo si potranno condividere gli acquisti di regali o pagare un conto di una cena.

Si disporrà di un sistema molto intuitivo che permette di tenere sempre sotto controllo le proprie spese giornaliere e mensili, grazie alla possibilità di personalizzare i diversi limiti della carta. Infine, accedendo all’app si potrà stabilire quale siano le attività che si possono svolgere con la carta N26. A questo punto compariranno diverse soluzioni:

Blocco carta: sarà possibile disattivare tutte le funzionalità della N26.
Pagamenti online: è un’opzione che permette di abilitare le transazioni effettuate presso gli e-commerce.
Acquisti pos: prevede l’abilitazione all’utilizzo dei terminali pos presso i negozi reali, sia impiegando la carta fisica, sia quella virtuale.
Prelievi ATM: infine si potrà stabilire di abilitare la tessera ai prelievi presso gli sportelli bancomat.

Quali sono i vantaggi di N26

Scegliere una carta di debito N26 può essere una valida soluzione disponendo di uno strumento affidabile e molto utile se si è spesso lontani da casa, per la presenza di diverse assicurazioni viaggi e di coperture per le spese mediche.

OPPURE CLICCA QUI PER LEGGERE LA RECENSIONE COMPLETA SU N26

ViaBuy: la migliore carta per la privacy economica

La carta di debito ViaBuy appartiene al circuito Mastercard e offre soluzioni molto convenienti per chi necessita di avere un conto corrente e uno strumento di pagamento, ma al contempo un’ampia riservatezza delle informazioni personali e fiscali.

Infatti durante le fasi di registrazione di ViaBuy, non verrà richiesta una documentazione fiscale che attesti un reddito, oppure la presenza di un estratto conto: sarà possibile aprire anche un account utilizzando soltanto il proprio nome e cognome.

Una carta molto utile per tutti i clienti che vogliono uno strumento con ampie funzionalità e per coloro che non possono disporre di una carta di credito tradizionale, data la mancanza di reddito dimostrabile.

Altro aspetto che rende ViaBuy una delle migliori carte di debito sono i costi ridotti: è presente un canone annuale di 19,90 € e un costo di emissione della carta che sarà pagato entro 20 giorni dalla sua attivazione pari a 69,90 €.

I pagamenti online sono gratuiti, così come i trasferimenti sono istantanei, mentre se si vogliono effettuare prelievi sia in Europa, sia all’estero, si deve considerare la spesa di 5 €. Infine, si dovrà tenere presente che la carta ViaBuy presenta tra i costi variabili anche quello per l’inattività nei 12 mesi, che sarà pari a 9,95 €.

Come richiedere la carta di debito: tutti i passaggi

Per ottenere la carta di debito, sarà necessario aprire un account ViaBuy, procedimento che prevede tre diversi livelli di identificazione, definiti IDV. Sin da subito bisogna precisare che per ottenere una carta reale, sarà necessario disporre di un IDV2.

Il procedimento è semplice e potrà essere eseguito anche dopo aver aperto un profilo con IDV1: si dovrà allegare nella sezione impostazioni, un documento di riconoscimento e il codice fiscale. In questo modo sarà possibile richiedere la propria carta di debito ViaBuy.

Inoltre se non si vogliono limiti alle operazioni mensili e agli importi utilizzabili, si dovrà passare al livello successivo, l’IDV3, aggiungendo un secondo documento di riconoscimento, oppure un’utenza o un certificato che attesti la residenza certa del soggetto.

Cosa dicono i clienti di ViaBuy

Una carta di debito che ha ottenuto molti commenti positivi sui siti di recensioni finanziarie, in particolare per il sistema degli IDV che permette id mantenere un certo anonimato, in pieno rispetto delle normative bancarie e senza limitare le potenzialità dello strumento.

OPPURE CLICCA QUI PER LEGGERE LA RECENSIONE COMPLETA SU VIABUY

Hype: i vantaggi di una carta innovativa e tecnologica

Hype-Carta-Prepagata

Hype S.p.A è un istituto di moneta elettronica sviluppato da Banca Sella al fine di realizzare prodotti di pagamento che si adattassero ai cambiamenti del mercato digitale e al contempo offrire la possibilità di semplificare la gestione economica delle proprie spese.

In questa prospettiva è stato sviluppato un conto Hype gestibile da un’app a cui è collegata a una carta di debito Mastercard.

Quali sono le versioni di carte di debito Hype

Per ottenere le carte Hype di debito, sarà necessario aprire un conto corrente, completando i singoli moduli online ed eseguendo la verifica della propria identità attraverso un selfie.

A questo punto si avrà la possibilità di scegliere tra tre tipologie di conti, Standard, Next e Premium. Nel primo caso si disporrà di una carta conto, mentre le ultime due versioni sono carte di debito.

Una volta scelta la tipologia di conto che si preferisce e ottenuta l’email con la quale si attesta la sua attivazione, la carta di debito sarà inviata nel giro di 7-10 giorni lavorativi all’indirizzo di residenza.

Ambedue le tipologie di carte prevedono ampia operatività, per i prelievi, i pagamenti online e gli acquisti, ma con alcune differenze sui limiti e sui servizi accessori.
Vediamo di seguito le loro caratteristiche e i costi.

Next: la sua creazione ha sostituito la versione Plus, integrando una serie di funzioni che l’hanno resa tra le migliori carte di debito Mastercard. Il costo è di 2,90 € al mese, e non saranno presenti commissioni per l’attivazione o la spedizione.

Sarà possibile prelevare fino a 500 € su tutti gli sportelli bancomat in Italia senza spese aggiuntive, mentre se ci si trova all’estero l’importo massimo è di 1.000 €, con prelievi mensili che non possono superare i 2.500 €.

Per ciò che riguarda gli acquisti online o presso i pos degli esercenti la transazione massima può essere pari al saldo presente sul conto e con un tetto ad operazione di 50.000 €.

Premium: una carta di debito Mastercard che prevede tutte le caratteristiche di quella Next, ma con massimali più alti. Infatti, sarà possibile prelevare in Italia fino a 500 €, mentre all’estero la soglia sale a 2.500 € con operazioni presso gli ATM che possono arrivare mensilmente fino ai 15.000 €. In caso di pagamenti online e presso i pos non è presente un tetto di spesa, se non quello del plafond.

I servizi integrativi delle carte di debito Hype

Le carte di debito Hype offrono agli utenti diverse tipologie di vantaggi anche per quanto riguarda la sicurezza. Si disporrà del servizio Mastercard Secure Code, attraverso il quale per ogni operazione effettuata online, sarà necessario inserire una password di sicurezza per confermare l’identità di chi le esegue.

Inoltre, per i prelievi agli sportelli bancomat o gli acquisti dei pos, sarà necessario inserire un pin di sicurezza. A questo si aggiungono la presenza di polizze assicurative per tutelare il cliente da eventuali frodi negli acquisti online, oppure in caso di furto nei prelievi.

Infine, utilizzando in modo costante le carte di debito Hype si avrà un vantaggio anche dal punto di viste economico, grazie a un cashback tra i più alti.

OPPURE CLICCA QUI PER LEGGERE LA RECENSIONE COMPLETA SU HYPE

Tinaba: la migliore carta di debito gratuita

Carta prepagata Tinaba

Tra le migliori carte di debito si può citare anche Tinaba, un prodotto collegato a Banca Profilo e considerato dalle opinioni dei clienti, molto vantaggioso e utile sia per i servizi offerti, sia per il fatto di essere tra le carte completamente gratuite.

Si avrà solo la possibilità di aprire un conto online con IBAN italiano, senza spese o canone, ma anche di disporre di una carta di debito Mastercard senza costi di attivazione.

La carta Tinaba permette di svolgere tutte le funzionalità principali senza il pagamento di commissioni: dai prelievi, alle transazioni presso gli e-commerce, dagli acquisti presso i pos alle ricariche telefoniche.

Come ottenere la carta Tinaba

Richiedere la carta Tinaba è un’operazione che può essere eseguita direttamente online, utilizzando il sito per scaricare l’app oppure, accedendo ad Apple Store e Google Play. Basterà compilare i singoli campi con le informazioni, inserendo il codice fiscale, un documento di riconoscimento e scattando un selfie: dopo brevissimo tempo si otterrà l’apertura del conto e la carta di debito sarà spedita nei giorni successivi.

Tinaba è sicura?

L’aspetto della sicurezza è tra i punti forza che hanno portato Tinaba a essere considerata tra le carte di debito migliori. In particolare, si deve valutare che è un prodotto Banca Profilo un istituto bancario sempre attento negli anni ai suoi investimenti e alla creazione di strumenti innovativi, fattori che hanno contribuito a creare una elevata solidità economica.

 

OPPURE CLICCA QUI PER LEGGERE LA RECENSIONE COMPLETA SU TINABA

Carta Flowe: il connubio tra economia e ambiente

Carta conto Flowe

La carta di debito Flowe è un prodotto collegato all’omonimo conto, nata con un idea completamente innovativa: fornire il primo strumento che potesse essere ecosostenibile.

Per raggiungere questa visone, il conto corrente Flowe ha aderito a una serie di progetti, sottoscrivendo convenzioni con società come ZeroCO2, attente al risparmio energetico e a creare soluzioni in cui le tecnologie e l’ambiente si combinano.

Infatti la stessa carta di debito ha delle caratteristiche uniche, dato che non è stata utilizzata la plastica o il metallo come in altre tipologie di versioni, ma il materiale impiegato è il legno, che la rende più resistente, leggera e inoltre con la possibilità di riciclarla completamente.

La tipologia di carta di debito Flowe e i costi

Ma quali sono gli aspetti che hanno reso la carta Flowe tra i migliori strumenti di debito presenti online? Si disporrà di due tipologie di conti: Fan e Friend.

Fan: si potrà disporre di una carta virtuale senza costi attraverso cui sarà possibile eseguire tutte le operazioni del conto Flowe compresi i prelievi presso gli ATM.

Friend: prevede un canone di 10 € al mese e un costo di rilascio della carta fisica Mastercard pari a 15 €.

Sarà possibile prelevare senza spese in qualunque ATM se si utilizza la valuta in euro, mentre per quanto riguarda una moneta differente, se si dispone del conto Fan, si dovrà applicare un costo aggiuntivo del 2% con un minimo di 3 €; per la versione Friend non sono previste spese per la valuta diversa.

Quali sono le opinioni dei clienti sulla carta Flowe

La carta Flowe rispecchia in pieno il DNA di una banca che vuole essere sempre al passo con i tempi, e offrire uno strumento di pagamento con cui si pone al centro l’interesse dell’ambiente, una caratteristica molto apprezzata dagli utenti.

Grazie a queste innovazioni nel mondo finanziario sempre più clienti hanno espresso giudizi positivi, considerandola molto adatta ai giovani, ma anche alle famiglie che hanno un’ampia operatività giornaliera.

👇👇👇👇👇👇👇

❌ Per i lettori di Miglioricarteprepagate.com un codice promo esclusivo!
Basterà usare il codice 👉 PREPFLOWE per ottenere la carta in legno GRATIS 🔥🔥🔥 Clicca qui se hai Android oppure Clicca qui se hai iOS e dopo aver scaricato l’app ricordati di utilizzare il codice 👉 PREPFLOWE

👆👆👆👆👆👆👆

OPPURE CLICCA QUI PER LEGGERE LA RECENSIONE COMPLETA SU FLOWE

Leave a Reply

Ricevi Amazon Prime GRATIS con N26SCOPRI DI PIU'