Carta American Express Payback: Costi, Plafond, Opinioni

American Express è una delle società più grandi al mondo nell’offrire servizi finanziari adatti a tutte le esigenze dei clienti e a creare prodotti sempre innovativi e che si adattano in maniera perfetta all’evoluzione tecnologica. In questa prospettiva si è posta molta attenzione a creare uno strumento come la carta American Express Payback.

Ma quali sono le sue particolarità?

E perché potrebbe essere molto utile richiederla?

In questo articolo andremo a considerare tutti i singoli aspetti di questo prodotto finanziario, indicando anche le opinioni e le recensioni dei clienti che la impiegano quotidianamente.

Carta American Express Payback

Carta American Express Payback

Cos’è la carta American Express Payback

L’American Express Payback è una carta di credito nata dal voler combinare l’affidabilità e la sicurezza del circuito American Express con la possibilità di ottenere una serie di vantaggi dal suo utilizzo. Infatti oggi non è sufficiente disporre di una carta di credito, ma si richiede in un unico strumento diverse funzionalità sia dal punto di vista economico, sia per la gestione delle proprie spese e delle attività quotidiane.

La carta American Express Payback nasce dall’idea di offrire ai propri clienti un prodotto che si adatta perfettamente alle nuove realtà Fintech, ma al contempo con una serie di vantaggi che si ottengono semplicemente con l’impiego continuato della carta, grazie all’adesione al sistema Payback.

Come accedere alla carta American Express Payback: il programma fedeltà Payback

Per comprendere quali sono le potenzialità di questa particolare tipologia di carta, è necessario comprendere cosa sia il servizio Payback e quali possono essere i suoi utilizzi in una realtà economica moderna.
Il termine fa riferimento alla piattaforma omonima Payback in base alla quale per ogni acquisto effettuato, presso una serie di negozi specifici, si ottiene un vantaggio per la spesa effettuata.

Ciò significa che ogni volta che si esegue un acquisto, sia su un e-commerce online o presso un esercente, se questo aderisce al programma Payback, chi effettua l’operazione riceverà una serie di punti.

Il sistema Payback è quindi un vero e proprio programma fedeltà che convoglia differenti partner tra i brand e servizi più diffusi in Italia. Entrare a farne parte è un’operazione davvero semplice, dato che basterà inscriversi presso il sito www.payback.it, una procedura che richiede solo pochissimi secondi.

Sarà necessario scegliere la tipologia di carta Payback che si vuole ottenere collegata ai diversi partner, completando il procedimento con il proprio nome e cognome, un indirizzo email e scegliendo i dati di accesso. A questo punto basterà completare l’attivazione dell’account cliccando sul link inviato sulla posta elettronica per essere parte integrante del sistema Payback.

I vantaggi di aderire al programma Payback

Ci si potrebbe domandare quali siano i vantaggi di aprire un account Payback. Di seguito elenchiamo i principali aspetti:

accesso ad American Express Payback: se si vuole ottenere questa carta, un requisito indispensabile è quello di avere effettuato l’iscrizione al programma fedeltà.

Partner di rilievo: nel programma è previsto una partnership con più di 170 società di servizi e brand di rilievo nazionale e internazionale, con una vasta possibilità di ottenere vantaggi semplicemente facendo acquisti.

Coupon e sconti: sarà possibile accedere a un numero impressionate di offerte economiche, con l’accesso a coupon e a sconti sui singoli prodotti e servizi.

Accumulo punti: ogni volta che si effettua un acquisto si otterrà un numero di punti che verranno accumulati per essere impiegati in ogni momento in premi, ulteriore sconti e altri servizi.

Come funziona la carta American Express Payback

La carta American Express Payback permette quindi a chi è parte di questo programma di incrementare in maniera esponenziale la raccolta punti. Ma come accumulare i punti? Il funzionamento è davvero semplice e intuitivo, dato che basterà utilizzare la carta American Express Payback per effettuare gli acquisti e per ogni 2 € di spesa eseguita, si otterrà 1 punto che si accumulerà nel programma Payback. I vantaggi però sono ancora più ampi, infatti se le transazioni vengono effettuate presso uno dei partner ufficiali del programma, il numero di punti verrà raddoppiato.

Inoltre si potranno ottenere punti anche se non si eseguono direttamente acquisti con la carta, ma impiegando altre soluzioni come il pagamento in contanti, mostrando il codice a barre presente sulla facciata posteriore, che permetterà di aggiungere l’equivalente speso, al programma fedeltà.

Infine essere parte del servizio Payback e avere la carta American Express Payback permetterà di avere offerte promozionali, con un buono sconto di 40 € e la possibilità di ricevere 8.000 punti. I primi 4.000 saranno ottenuti in contemporanea alla richiesta della carta, mentre i restanti 4.000 si riceveranno se entro tre mesi dall’attivazione del servizio si sono effettuati acquisti per l’importo di 1.000 € con l’American Express Payback.

Come richiedere la carta: quali sono i requisiti

La richiesta della carta American Express Payback è un procedimento davvero facile e potrà essere effettuata direttamente dal sito ufficiale che trovi cliccando qui.

È importante considerare che il requisito principale per ottenere questa tipologia di carta è quello di essere parte del programma Payback e quindi avere un account attivo. Se non lo si possiede, prima di iniziare la domanda sarà possibile cliccare sul link apposito e procedere con la registrazione al programma fedeltà, per poi passare successivamente alla richiesta della tessera.

Nel caso in cui si possiede già un profilo Payback, basterà cliccare sul pulsante “Richiedi ora la carta” compilando il successivo form con i propri dati anagrafici, l’indirizzo di residenza, il codice fiscale, e l’indirizzo email.

A questo punto sarà necessario verificare la propria identità, inserendo il cognome da nubile della madre, allegando una copia del documento di riconoscimento e del codice fiscale e dando prova della residenza. Ciò sarà possibile presentando un certificato di residenza oppure una bolletta dell’acqua, della luce, del gas e del telefono, intestata al richiedente della carta e su cui sia indicato l’indirizzo dell’abitazione che deve corrispondere a quello del documento.

Sarà molto importante controllare con attenzione i dati e verificare la loro correttezza, al fine di non trovarsi con il blocco della pratica e attendere più tempo del previsto per ricevere una risposta dal servizio clienti.
Il passo successivo sarà quello di fornire una serie di documenti economici e reddituali.

Per vedere approvata la propria richiesta di una carta American Express Payback sarà necessario disporre di un conto corrente con IBAN tradizionale, e appartenente al circuito SEPA e che sia aperto da almeno un anno solare. Non viene considerato valido l’International Bank Account Number che fa riferimento a una carta prepagata o a un conto digitale.

Infine si dovrà anche dimostrare di possedere un reddito annuale lordo di almeno 11.000 €, allegando alla domanda una documentazione probante, come estratto conto o una lettera della banca.

Coma attivare la carta American Express Payback

Se vengono allegati tutti i documenti richiesti in maniera corretta, si otterrà conferma che la procedura è andata a buon fine, con un’email e si riceverà la carta in pochissimi giorni presso l’indirizzo di residenza indicato all’interno dell’iscrizione. Per motivi di sicurezza la tessera non sarà attiva, ma anche in questo caso American Express ha semplificato le cose permettendo di completare l’operazione direttamente online.

Basterà recarsi sul sito www.americanexpress.com e selezionare la voce “Attiva carta” dal menù. A questo punto bisognerà introdurre il numero di carta di 15 cifre e il decide di sicurezza presente sul lato posteriore. Inoltre verrà richiesto un numero di verifica, attraverso email e cellulare per confermare di essere in possesso della tessera ed evitare così eventuali azioni fraudolente.

Una volta introdotto, si potrà personalizzare la propria tessera stabilendo eventuale plafond di spesa e tipologia di utilizzo.

Completato la scelta delle impostazioni e data conferma, la carta è attiva e può essere impiegata immediatamente per effettuare acquisti e accumulare punti per il programma Payback.

Cosa puoi fare con la carta American Express Payback: dal prelievo in contanti ai pagamenti

La carta American Express Payback combina tutte le caratteristiche di una carta di credito tradizionale con le nuove tecnologie smart. La si potrà impiegare per effettuare acquisti sugli e-commerce, oppure presso i pos degli esercenti, ma anche per prelevare denaro in contanti in tutti gli ATM sia in Italia sia all’estero.

È un prodotto molto sicuro grazie anche alla tecnologia contactless di cui è dotata che offre l’opportunità di effettuare pagamenti senza doverla consegnare all’esercente e immettere il pin, se gli importi sono inferiori a 25 €.

I costi della carta American Express Payback

La richiesta della carta American Express Payback non prevede un costo di attivazione ne è previsto un canone mensile per il primo anno.

Dal secondo in poi, la carta non prevede una spesa annuale, ma sarà necessario effettuare almeno una singola operazione di acquisto online o presso un esercente. Infatti in caso in cui la tessera non venga utilizzata, si applicherà un costo di 10 € come quota annuale, che sarà accreditata direttamente sul primo estratto conto.

È importante comprendere che in quanto strumento finanziario finalizzato a una raccolta punti, non viene considerata come attività di utilizzo l’eventuale prelievo presso gli ATM.

Non sono previste commissioni per ciò che riguarda le transazioni online o le operazioni sui pos così come l’adesione alla raccolta punti Payback è gratuita e l’invio dell’estratto conto online.
Infine per prelievi ATM si applicherà una commissione in percentuale all’importo prelevato.

I limiti di spesa e il fido

In quanto carta di credito collegata a un conto corrente, l‘American Express Payback non prevede un plafond di spesa mensile, come nel caso delle versioni prepagate o della carta di debito. I pagamenti avvengono utilizzando un fido offerto dal circuito con un addebito che viene effettuato a fine del mese direttamente sul conto corrente.

Un grosso vantaggio per chi utilizza spesso la carta di credito per le attività quotidiane ma anche per i viaggi.

La presenza del fido offre anche l’opportunità di poter effettuare un acquisto senza doversi preoccupare dell’ammontare economico. Infatti in caso in cui si vuole eseguire una transazione con una spesa che esula dal normale budget mensile, basterà contattare il servizio clienti per eseguire l’acquisto senza controlli e verifiche.

Sarà però molto importante che a fine mese, venga rispettata la ricopertura economica, in modo da non incorrere in eventuali problematiche future.

Questa tipologia di pagamento è molto vantaggiosa, offrendo piena libertà operativa, ma prevede anche la necessità di gestire attentamente il proprio denaro onde evitare di trovarsi con spese superiori alle proprie possibilità. Per questo sarà possibile in ogni momento stabilire un eventuale plafond indicativo di spesa.

Come verificare il saldo della carta e i movimenti

La carta American Express Payback dispone di una pratica App Amex, che è disponibile sia per i sistemi IOS sia per quelli Android ed è gratuita. Grazie ad essa sarà possibile controllare in ogni momento quale sia la spesa effettuata e le operazioni eseguite.

Infatti una volta installata, basterà entrare con l’username, password e verificando la propria identità inserimento il codice a 6 cifre: sulla schermata principale sarà presente la spesa effettuata e se si è posto un budget mensile, sarà possibile verificare quale sia l’eventuale disponibilità prevista.

Inoltre si avranno a disposizione tutti gli ultimi movimenti, con le specifiche dei pagamenti effettuati, sia degli ultimi giorni, sia dei mesi precedenti.

Le applicazioni per Smartphone: Apple Pay

La carta America Express Payback è un prodotto molto innovativo, dato che anche se racchiude in se tutte le potenzialità di una carta tradizionale, si adatta perfettamente alle nuove forme di pagamenti smart. Infatti è prevista una versione digitale che potrà essere utilizzata per effettuare acquisti attraverso il servizio di Apple Pay, grazie al wallet digitale del proprio iPhone, inserendo il numero della carta, il codice di sicurezza, e dando verifica dell’operazione.

A questo punto la tessera verrà aggiunta nel portafoglio virtuale del proprio smartphone e potrà essere utilizzata per eseguire gli acquisti online. Inoltre si aumenta la sicurezza anche per le operazioni che avvengono presso i pos degli esercenti, dato che non sarà necessario portare la tessera materiale, ma basterà avvicinare il proprio cellulare al pos, e dopo l’abilitazione al pagamento, concludere l’operazione.

L’unica attenzione che deve essere posta è quella di verificare se l’esercente è abilitato a questo servizio e se accetti il circuito American Express. In caso di risposta negativa, si potrà comunque ottenere l’accumulo dei punti Payback utilizzando il codice a barre.

Come visualizzare i punti Payback della carta American Express Payback

Grazie alla partnership tra American Express e il programma fedeltà Payback, i punti che verranno accumulati dall’utilizzo della carta, saranno disponibili direttamente sul proprio account Payback. Controllare lo stato del punteggio è intuitivo, dato che una volta entrati nella pagina personale, sarà possibile scegliere l’apposita sezione in cui verranno indicati il totale di punti accumulati per l’impiego della carta.

Ma come si possono utilizzare?

Il sistema Payback è molto semplice, adattandosi a tutte le esigenze dei clienti e offrendo diverse opportunità di trasformare i punti sia in offerte promozionali sia in un vantaggio economico.

La procedura potrà essere gestita direttamente dal sito oppure scaricando l’app mobile Payback. Il grande vantaggio di utilizzare la carta American Express Payback sarà quello di trasformare i punti con diverse soluzioni:

La conversione in premi: basterà una spesa minima con la propria carta American Express Payback con il raggiungimento di 380 punti, per accedere ai primi premi del catalogo del programma. Su di esso sarà possibile scegliere tra tantissime categorie, dalla casa alla cucina, dai prodotti di bellezza a quelli per la salute, dalle idee per il tempo libero alle realtà emozionanti come servizi preso spa e centri benessere. Il catalogo viene aggiornato continuamente con sempre nuovi partner.

Le gift card e i voucher: sarà possibile convertite i punti in tessere con un valore in euro che possono essere impiegate per l’acquisto di specifici prodotti, un esempio è la gift card per Mondatori, ottenibile solo con 1.090 punti. È disponibile anche un sistema a voucher, del valore di 25 €, 50 € e 100 € per viaggiare dove si desidera.

I buoni sconto: si avrà l’opportunità di utilizzare i punti acquisiti tramite la carta America Express Payback, trasformandoli in buoni sconto, che si potranno applicare direttamente per ridurre i costi delle transazioni presso uno dei partner. Per esempio 1000 punti possono corrispondere a uno sconto di 5 € per tutti gli acquisti al Carrefour, Bricofer, 101Caffè e Grandvision, per citare alcuni dei brand di rilievo. Inoltre con 1.200 punti si otterrà una riduzione di 5 € presso tutti gli store Mondadori, mentre presso i benzinai Esso sarà possibile ottenere 4 € per ogni 960 punti. Lo sconto è diretto e potrà essere applicato in ogni momento, basta un click.

Il programma Mille Miglia: tra i partner di American Express e del servizio Payback è presente anche Alitalia e se si è iscritto al servizio Mille Miglia, si avrà l’opportunità di ottenere straordinari premi. Infatti sarà possibile trasformare i propri punti in miglia e raggiungere la quota necessaria per poter aderire alle varie iniziative Alitalia.

Le particolarità della carta American Express Payback

Entrare nel mondo di American Express e in particolare utilizzando la versione Payback vuol dire avere l’opportunità di impiegare uno strumento molto utile dal punto di vista economico, con una serie di servizi che lo rendono, sicuro e soprattutto indispensabile per la vista di tutti i giorni. Infatti con American Express Payback si potrà avere anche una carta supplementare, la protezione antifrode, quella per gli acquisti e il servizio Express Cash.

La carta supplementare

Si avrà l’opportunità di ottenere una carta aggiuntiva che potrà essere affidata a un figlio o al partner in modo da avere spese indipendenti e inoltre grazie ad essa, sarà possibile accumulare più punti che saranno automaticamente sommati all’account Payback. La richiesta della carta aggiuntiva può essere effettuata in ogni momento e prevede un costo di attivazione annuo pari a 15 €.

La protezione antifrode

Tutelare i propri clienti da eventuali frodi che possono avvenire su internet è una realtà su cui il team di American Express ha posto sempre molto attenzione in tutte le tipologie di prodotti finanziari. Anche in questo caso è previsto un sistema di sicurezza di accesso ai servizi della carta, con un codice di verifica nel momento in cui si effettuano i pagamenti, onde evitare che l’utilizzo della stessa possa non essere voluto dal legittimo proprietario.

L’assicurazione sugli acquisti h3

American Express Payback si differenzia dalle carte di altri circuiti per offrire una tranquillità massima anche dopo che viene effettuato un acquisto. Infatti sarà disponibile un’assicurazione completa su tutti i prodotti per i tre mesi successivi alla loro ricezione e per un valore massimo di 1.300 €. Ciò significa che in caso di furto o di danni all’articolo ricevuto, si potrà ottenere la compensazione del danno.

Il servizio Express Cash

Quando si è lontani da casa disporre di uno prodotto che si adatti alle singole esigenze personali è un qualcosa che può fare la differenza soprattutto nel caso in cui ci si trovi in difficoltà con la necessità di dover disporre di un certo numero di contanti. La carta American Express Payback offre un servizio sempre disponibile come quello Express Cash, grazie al quale sarà possibile prelevare in oltre 20.000 sportelli in Italia e in più di 500.000 in tutto il mondo.

Gli acquisti in anteprima

Utilizzare la carta per i propri acquisti permette anche di avere l’opportunità di disporre di anteprime per i biglietti dei migliori concerti e di ottenere accesso alle prevendite per le iniziative American Express Experience.

L’assistenza clienti e cosa fare in caso di furto e smarrimento

L’attenzione al cliente e a tutte le sue necessità è una realtà presente in ogni servizio offerto e per questo per tutti coloro che dispongono di una carta American Express Payback sarà disponibile un servizio clienti 24 ore su 24 ore.

Grazie ad esso non solo ci si potrà rivolgere in caso di problematiche sulla carta, come eventuali pagamenti non riconosciuti oppure per allargare o limitare il proprio plafond, ma si otterrà un supporto personalizzato e continuo per poter sfruttare al meglio le funzionalità della propria tessera e gestire le proprie spese.

In particolare se ci si trova nella spiacevole sensazione di ipotizzare di aver subito un furto o di aver perso la carta, la si potrà immediatamente bloccare attraverso l’app e in caso di mancato ritrovamento, contattare il servizio clienti per il suo blocco definitivo. Sarà possibile richiedere una carta sostitutiva che si riceverà immediatamente e senza costi.

Le opinioni e le recensioni dei clienti

La carta American Express Payback ha riscontrato numerosi consensi sul web, grazie alle sue particolarità e per essere uno strumento molto flessibile.

Se si effettua una ricerca sui forum specializzati nei prodotti finanziari, tutti gli utenti sono concordi nel considerare questa carta un prodotto economico, dato i costi ridotti e molto utile per chi effettua gli acquisti online e utilizza i pagamenti con carta quotidianamente.

In particolare sono molte le opinioni dei clienti che considerano molto innovativo il servizio di adesione al programma Payback e molto utili i vantaggi ad esso collegati.

Se si vuole trovare una piccola critica, riguarda le sue funzionalità di pagamento smart, dato che per adesso è prevista solo l’integrazione al sistema di Apple Pay, mentre per un prodotto di questa qualità si potrebbe optare per qualcosa di più.

In ogni caso la carta American Express Payback è valutata in maniera positiva, grazie anche alla mancanza di limite di spesa, ed è considerata indispensabile sia per chi viaggia, sia per chi vuole fare acquisti in tutta sicurezza.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Leave a Reply